a cura di Miha Mlinar – Tolminski Muzej, Museo di Tolmino
Domenica, 24 marzo 2019, ore 11

INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO DEI 60 POSTI A SEDERE

Durante le conferenze legate alla mostra sugli Iapodes era rimasta fuori l’area dell’alto Isonzo. Ora il collega del Tolminski Muzej / Museo di Tolmino presenta il tema dell’età del ferro in quel territorio, che si divide in due fasi. La prima età del ferro (ca 900 – 300 a.C.) parte della cultura hallstatiana, che venne denominata dal sito archeologico di Most na Soči (Santa Lucia) come la cultura di Santa Lucia: nota per un’architettura specifica, documentata negli scavi dell’abitato protostorico di Most na Soči, ma anche per piu di 10.000 tombe a cremazione finora scavate su tutto il territorio Isontino. Segue la cultura lateniana della seconda età del ferro (ca 300 – 40 a.C.) denominata, dal sito archeologico di Idrija pri Bači, come la cultura di Idrija. In base ai ritrovamenti archeologici si può parlare di una cultura piu o meno locale (non celtica) con alcuni influssi celtici.

Nella fotografia: la fibula di tipo Santa Lucia, caratteristica della prima età del ferro Isontina.